Punto di conferimento rifiuti per turisti e non residenti

Per i non residenti e i turisti che restano a Sarnano per brevi periodi e non hanno modo di conferire i rifiuti secondo il calendario CO.SMA.RI, il Comune mette a disposizione una postazione di raccolta differenziata videosorvegliata in via G. Marconi (presso il deposito comunale in località Morelli).

Tale postazione sarà aperta il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle 08:30 alle 19.

Gli appositi sacchetti per la raccolta differenziata possono essere ritirati in Municipio in via G. Leopardi:

  • dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14
  • lunedì e giovedì dalle 16 alle 19

Il servizio del punto di conferimento straordinario è rivolto esclusivamente ai non residenti e ai turisti.

È vietato ai residenti il conferimento di qualsiasi tipo di rifiuto in questa postazione.

I trasgressori saranno puniti ai sensi della legge.

L’Amministrazione ringrazia tutti i cittadini per la collaborazione.

Altri articoli

Sarnano e il Cammino dei Cappuccini in onda su Geo

Sarnano e il Cammino dei Cappuccini in onda su Geo

Il 20 febbraio è andato in onda su Geo il servizio di Angela Serracchioli sulla tappa “Sarnano – Santuario della Madonna dell’Ambro” del Cammino dei Cappuccini: si parla dello stemma di Sarnano, del legame con il francescanesimo e del prezioso manoscritto “La leggenda dei Tre Compagni”, conservato nella nostra Biblioteca.

Sarnano e Sibillini Italy Experience nel Villaggio delle Marche a Sanremo per promuovere il territorio durante il Festival

Sarnano e Sibillini Italy Experience nel Villaggio delle Marche a Sanremo per promuovere il territorio durante il Festival

In concomitanza con la BIT – Borsa Internazionale del Turismo di Milano, dal 4 al 6 febbraio, il Sindaco di Sarnano, insieme ai rappresentanti degli altri otto comuni del consorzio Sibillini Italy Experience, ha partecipato all’inaugurazione del Villaggio delle Marche a Sanremo, un’iniziativa, frutto della collaborazione tra la Regione Marche, Confindustria Marche e il Commissario Straordinario per la Ricostruzione, Sen. Guido Castelli.