Francescanesimo marchigiano e comunità locali: cultura e poteri a Sarnano tra i secoli XII e XV

Nov 2, 2023

In coincidenza con la chiusura della mostra “Nel Segno di Francesco”, venerdì 10 novembre, la Sala Consiliare del Municipio di Sarnano ospiterà il convegno “Francescanesimo marchigiano e comunità locali: cultura e poteri a Sarnano tra i secoli XII e XV”, organizzato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia e dall’Università di Macerata in collaborazione con il Centro Studi Sarnanesi.

Si tratta di un’evento d’eccezione che vedrà la partecipazione di studiosi a livello nazionale ed europeo che esporranno i risultati delle proprie ricerche sulla materia.

Il programma del convegno

Dopo i saluti istituzionali e l’introduzione ai lavori, previsti per le ore 9:00, il convegno proseguirà in un due sessioni.

La prima sessione, dalle 10 alle 12.30, sarà presieduta da Attilio Bartoli Langeli del Centro Studi Santa Rosa da Viterbo e sarà dedicata agli interventi di:

  • Roberto Lambertini (Università di Macerata)
    Le Marche Laboratorio Francescano
  • Francesco Pirani (Università di Macerata)
    Un sistema di relazioni composito: comunità, signorie rurali e pteri sovralocali
  • Stefano Degli Esposti (Archivio di Stato di Reggio Emilia)
    Signori, comunità e poteri locali: i Brunforte e i comuni di castello
  • Maela Carletti (Università di Macerata)
    Documenti per la storia dei frati Minori a Sarnano tra i secoli XIII e XIV: sentenze, pacificazioni, testamenti e un registro di entrate e uscite
  • Antonio Montefusco (Université de Lorraine)
    Per la cultura letteraria francescana delle Marca

La seconda sessione, dalle 14.30 alle 17, sarà presieduta da Maria Teresa Dolso dell’Università di Padova e sarà dedicata agli interventi di:

  • Costanza Luchetti (Università di Macerata)
    Ad instancia Iannis de Marino ordinis Minorum: suggestioni dal fondo manoscritti della Biblioteca comunale di Sarnano e un’ipotesi di attribuzione
  • Monica Bocchetta (Università di Macerata)
    Hic liber est: Gli incunaboli del convento francescano di Sarnano oggi alla Biblioteca comunale
  • Elisa Bovi (Pontificia Università Anonianum)
    La leggenda dei tre compagni nel manoscritto di Sarnano MANOS.D.8 (già E 60)
  • Fabio Furiasse (Archivio dei Cappuccini delle Marche)
    La leggenda dei tre compagni nella tradizione francescana
  • Eleonora Lombardo (Università di Padova)
    Bindo Scremi da Siena OMin e i sermoni domenicali e de sanctis e del manoscritto MANOS.D.19 (già E 70) e della Biblioteca Comunale di Sarnano

È prevista l’attribuzione di un CFU per gli studenti e le studentesse UniMC dei corsi L-10, LM-14-15 e LM-84 (per informazioni maela,carletti@unimc.it oppure cstudisarnanesi@gmail.com).

Per concludere, alle ore 18 di venerdì 10 novembre, si terrà una visita guidata a ingresso libero alla mostra Nel segno di Francesco. All’ombra del Serafino tra documenti e libri della Sarnano Francescana, presso i locali della Pinacoteca comunale di Sarnano.

Convegno Francescanesimo marchigiano

Lo spettacolo

In occasione del convegno, giovedì 9 novembre alle 21.30 nella Chiesa di Santa Maria di Piazza Alta, verrà replicato lo spettacolo teatrale Rinaldo il Grande il testamento, scritto da Stefano Monti e Stefano Sebastianelli e prodotto da APS Circolo di Piazza Alta.

Lo spettacolo è ispirato al testamento di Rinaldo di Brunforte che, nella seconda metà del Duecento, è uno degli uomini più potenti della Marca. Sulla scena vedremo questo straordinario personaggio mentre si prepara a dettare le sue ultime volontà, riconoscendo al Comune di Sarnano la sua autonomia: vedremo un uomo che viaggia tra i suoi pensieri accalcati e confusi, graffianti e conciliatori, cercando di ricostruire i frammenti della sua vita per metterli in ordine. Le sue riflessioni, i suoi ricordi, le sue delusioni sono rappresentati da un coro di maschere che si esprime attraverso le parole del suo poetico testamento mescolate alla musica dei Radiohead e ai versi di Shakespeare. Perché Rinaldo, in fondo, è un personaggio Shakespeariano: tragico, sconfitto dalla storia ma non vinto né piegato, un uomo che cerca di trovare un senso al suo percorso mentre il sole tramonta sul suo mondo.

Lo spettacolo è a ingresso libero.

Altri articoli

Tradizioni e usanze di Pasqua a Sarnano e dintorni

Tradizioni e usanze di Pasqua a Sarnano e dintorni

A Sarnano, come in molti altri luoghi nelle Marche, in Italia e non solo, la Pasqua è il periodo dell’anno in cui riti cristiani e tradizioni popolari si fondono in un connubio affascinante di simboli e rituali di ogni tipo, da quelli religiosi a quelli ludici e gastronomici.

Sarnano e il Cammino dei Cappuccini in onda su Geo

Sarnano e il Cammino dei Cappuccini in onda su Geo

Il 20 febbraio è andato in onda su Geo il servizio di Angela Serracchioli sulla tappa “Sarnano – Santuario della Madonna dell’Ambro” del Cammino dei Cappuccini: si parla dello stemma di Sarnano, del legame con il francescanesimo e del prezioso manoscritto “La leggenda dei Tre Compagni”, conservato nella nostra Biblioteca.

logo Comune Sarnano
logo Borghi Più Belli d'Italia
Logo bandiera arancione Sarnano
Logo Bandiera Gialla
logo Noi Marche

Sarnano è molto più di un piccolo paese.
È un luogo dello spirito.

SEGUICI SU

logo Comune Sarnano
logo Borghi Più Belli d'Italia
Logo bandiera arancione Sarnano
Logo Bandiera Gialla
logo Noi Marche

© Comune di Sarnano 2016-2024 | P.IVA 00140670431 | Tutti i diritti riservati | Credits | Privacy Policy| Cookie Policy | Gestisci i cookie | Contattaci | Dichiarazione di accessibilità