Trekking e Mountain Bike

I sentieri della natura
conducono a meraviglie.

Per liberarsi dall’ansia e dallo stress del quotidiano non c’è niente di meglio di un passeggiata all’aria aperta. Il territorio di Sarnano si estende tra le meraviglie naturalistiche dei Monti Sibillini e una campagna rigogliosa, in cui l’equilibrio tra uomo e ambiente è ancora rispettato e preservato. Non serve essere amanti del trekking per godere delle bellezze che questo luogo ha da offrire. Anche una semplice passeggiata, infatti, può portarvi alla scoperta piccoli spettacoli mozzafiato, celati nei meandri di una natura silenziosa e in perfetta armonia con i suoi abitanti.

Grazie al lavoro dell’Associazione Sarnano in Bici, in collaborazione con l’amministrazione comunale, oggi ci sono ben 10 itinerari segnalati e facilmente percorribili a piedi, in bicicletta o a cavallo, classificati in base alla lunghezza del percorso e al dislivello da affrontare.

Mountain Bike sui Sibillini:
pedalare tra boschi e prati.

Le montagne intorno a Sarnano presentano la conformazione ideale per le escursioni in mountain bike e la pratica dell’enduro. I numerosi percorsi tra boschi, prati e creste sono perfetti sia per chi ama semplicemente pedalare in mezzo al verde, respirando i profumi della montagna, sia per chi pratica all mountain ed è alla ricerca del brivido della discesa. Oltre ai 10 percorsi di cui abbiamo parlato sopra, nei pressi di Sarnano si estendono tre percorsi specifici per l’enduro di diversa difficoltà e lunghezza, per un totale di ben 30 km di itinerari segnalati.

L’Associazione Sibillini Park Enduro mette a disposizione anche un servizio di bike shuttle sia per coloro che vogliono praticare l’enduro e l’all mountain, sia per chi vuole semplicemente pedalare in montagna raggiungendo i sentieri con la navetta (su prenotazione).

Con l’Associazione Sarnano in Bici, invece, è possibile anche prenotare escursioni in mountain bike per bambini e adulti, accompagnati da guide specializzate, in possesso dell’attestato dell’Accademia nazionale di Mountain Bike e con una profonda conoscenza del territorio.

Inoltre, se pedalare non è proprio il vostro forte, ma volete scoprire questo territorio a bordo delle due ruote non rinunciatevi a questo desiderio: piuttosto godetevi un’escursione con le e-bike, le bici elettriche. Basta prenotare con qualche giorno d’anticipo.

Trekking sui Sibillini.
Un’esperienza alla portata di tutti.

Sarnano si trova proprio ai piedi dei Monti Sibillini ed è il punto di partenza ideale per chi ama fare trekking.
All’interno del territorio comunale ricade, ad esempio, l’eremo di Soffiano, raggiungibile con una breve escursione adatta anche ai bambini.
Partendo dalla zona degli impianti sciistici di Santa Maria Maddalena, invece, si può arrivare fino alla cima del Monte Pizzo Meta, da cui potete godere di un panorama incredibile che spazia dai monti al mare.
Spostandosi di qualche chilometro in auto potete raggiungere i sentieri escursionistici per i siti più famosi dei Sibillini: le Lame Rosse e la Grotta dei Frati in direzione di Fiastra, il Monte Sibilla, il Lago di Pilato e il Monte Vettore in direzione di Montemonaco (i sentieri che conducono alle Gole del Fiastrone nella zona di Cessapalombo e alle Gole dell’Infernaccio nei pressi di Montefortino momentaneamente non sono percorribili).
Insomma, preparate le scarpe da trekking e il bastone da montagna perché i Sibillini sono pieni di luoghi incantati da scoprire passo dopo passo. Sul sito della sezione locale del Cai (Centro Alpino Italino) trovate l’elenco degli itinerari e il calendario delle escursioni organizzate.

Pin It on Pinterest

Share This